Views
1 year ago

Aloe Life Magazine 03

Aloe Life Magazine 03

Lifestyle Andy Young: Ha lottato per arrivare in cima Prima di diventare un professionista di Mixed Martial Arts è necessario prendere alcuni colpi. Questo sport sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo, ma una carriera nelle arti marziali miste non è lucrativa per la maggior parte dei combattenti. Ma i pochi che sono arrivati in alto riescono a guadagnarsi da vivere. La motivazione di Andy „Taz“ Young non sono mai stati i soldi. Non si fa molte illusioni, ha lavorato sodo per tutta la vita per una carriera che può concludersi in un istante a causa di un infortunio. Ma avendo già avuto notevoli successi, tra cui la partecipazione un campionato del mondo, una posizione al vertice lo attende. Al suo livello, combatte solo contro i migliori atleti. Ha fatto alcune grandi vittorie, ma ha anche subito alcune dure sconfitte. Andy dice che la prospettiva a lungo termine lo fa andare avanti. Ha imparato ad accettare il dolore, cosa che nel suo campo non manca mai. “A differenza di molti altri, ho l’opportunità di raggiungere questo obiettivo”, dice Andy. “Ho l’opportunità di cambiare la mia vita, cambiare la vita della mia famiglia e influenzare positivamente la vita degli altri. Penso alle persone che ho perso, e posso sentire il loro desiderio che io viva la vita al meglio”. LA RICERCA DI UN SOGNO PER TUTTA LA VITA Andy ha iniziato le arti marziali all’età di cinque anni. Voleva essere forte come i supereroi in TV. Anche Chris, il fratello maggiore di Andy, pratica le arti marziali, i fratelli si sono spronati a vicenda e si sono spinti a fare progressi. “Sono stato molto fortunato, ho avuto una bellissima infanzia”, dice Andy. “I miei genitori e la mia famiglia erano molto affettuosi, premurosi e si sono presi cura di me e hanno fatto in modo che io avessi tutto ciò di cui avevo bisogno. Sono cresciuto in Irlanda del Nord vicino alla costa, in una zona con molte foreste. Perciò, andavamo spesso e volentieri al giocare in quei luoghi, facevamo molte escursioni ed eravamo molto attivi all’aperto.”. Andy si ispirò anche a suo nonno, che era un pugile dell’esercito. Le sue storie sulla boxe in Africa, il duro allenamento e la sua passione per lo sport hanno spinto Andy ad allenarsi più intensamente. Ha studiato varie forme di arti marziali, si è dedicato alla sua formazione e ha immaginato come avrebbe potuto realizzare il suo sogno. Mentre i suoi amici si incontravano o si rilassavano dopo la scuola, Andy si allenava fino a tarda sera. Si è dedicato con passione alle arti marziali, pur non sapendo come si sarebbe sviluppato il suo futuro. All’età di 18 anni, Andy entrò per la prima volta in contatto con le arti marziali miste (MMA). MMA era in pieno sviluppo e si stava affermano e prendeva piede tra la gente. “Era esattamente quello che faceva al mio caso,” ricorda Andy. “Mi dava la possibilità di combinare tutti gli stili di combattimento che avevo imparato e utilizzarli tutti insieme. Questo mi ha messo alla prova, e il mio istinto mi ha detto che questo era il mio destino. Da un bambino sognavo di diventare uno dei migliori combattenti di arti marziali e questo era il modo perfetto per diventarlo”. Ha combattuto iniziando dal campo amatoriale e non ci è voluto molto tempo fino a quando ha combattuto a livello professionale. La posta in gioco è maggiore e il rischio di lesioni è maggiore. Andy ha la sensazione di appartenere a questo mondo ed è convinto che la sua carriera di combattente lo spingerà ancora più in alto nella scala. COME ARRIVARE AL TOP La forza e l’abilità tecnica ti portano solo ad un certo punto nelle arti marziali. Secondo Andy, l’arma più efficace nel suo arsenale è il suo atteggiamento interiore. 32

Breve intervista con Andy Young “Costruire un sistema che sprona a crede in se stessi è una priorità assoluta”, dice Andy. “Poi arriva l’allenamento fisico. Hai bisogno di disciplina per questo. Ci sono momenti in cui tutto fa male, sei stanco e non vuoi andare avanti, ma è allora che è importante motivarti ad andare avanti”. Andy pensa che perseverare sulle piccole cose, nel tempo, rende più forti, più intelligenti e più disciplinati. Che si tratti di un ulteriore giro sul tappeto, esercizi di stretching dopo l’allenamento, la giusta dieta o esercizi di consapevolezza, i benefici si sommano e portano aiuto. “Sono i piccoli passi avanti che permettono di vincere la gara”, dice Andy. “Il mio allenatore di boxe dice che c’è solo una frazione di secondo tra il cavallo da corsa vincente e l’ultimo. Non è il combattente più forte con la migliore tecnica quello che arriva al top, ma il più disciplinato, il più insistente e determinato, con il giusto atteggiamento e la giusta forza di volontà. Siccome la MMA continua a crescere in popolarità, il numero di spettatori aumenta, la concorrenza diventa più dura e il potenziale più grande che mai. Andy Young è nel posto giusto al momento giusto, una circostanza che non gli è sfuggita. “Un giorno morirò”, dice Andy. “Perché dovrei lamentarmi? Qualsiasi inconveniente è temporaneo, non durerà per sempre. Passa, ed è seguito da una grande sensazione e da un grande successo. Sto vivendo la mia passione in questo momento”. COME HAI CONOSCIUTO FOREVER? Forever mi è stata presentata da un altro combattente. Ho visto i benefici che ne ha tratto lui, e gli ho chiesto come potevo mettermi in contatto con l’azienda. Dopo aver provato personalmente alcuni integratori, ne ho subito sentito la differenza. Sono sempre molto cauto su quali integratori alimentari assumo, e sono sempre critico. Appena ho ricevuto i prodotti di Forever, mi sono subito reso conto che erano quelli giusti e che ne avrei tratto beneficio. Mi faccio meno male durante gli allenamenti, le mie prestazioni sono aumentate e mi sento bene, in quanto sono consapevole di dare al mio corpo quello che è meglio per lui. QUALI ASPETTI DELL’AZIENDA AMMIRI COME ATLETA? Come atleta, la qualità gioca un ruolo molto importante per me. Questo vale per la qualità dell’allenamento, la rigenerazione e le persone intorno a me. Forever è sinonimo di qualità. L’azienda rappresenta tutto questo, non solo nei suoi prodotti, ma anche attraverso la sua etica professionale. Le persone di Forever vogliono raggiungere i loro obbiettivi e crescere e si preoccupano molto di aiutare gli altri a migliorare la loro salute e il loro benessere. CHE CONSIGLIO DARESTI A QUALCUNO, QUANDO SI TRATTA DI RAGGIUNGERE OBIETTIVI APPARENTEMENTE IRRAGGIUNGIBILI? Sempre più spesso le persone raggiungono qualcosa che altri pensano essere impossibile. Nessuno avrebbe pensato che qualcuno sarebbe stato in grado di camminare per un miglio in quattro minuti. Non appena Roger Bannister ha rotto questa barriera magica, molti hanno seguito il suo esempio. Se qualcosa non è stato ancora raggiunto da nessuno, allora si ha la possibilità di essere il primo a farlo, e si può ispirare gli altri a fare lo stesso. È possibile raggiungere qualsiasi obiettivo con sufficiente passione, concentrazione, disciplina e perseveranza. 33

CHit

Catalogo prodotti
Brochure «Primi passi per diventare Manager»
2018 © Tutti i diritti riservati. Informativa sulla privacy ǀ Impressum